Volumezer0_OPENHOUSE-Roma

a_costruzione_05 a_costruzione_07 ambinetazione_02 ambinetazione_03 ambinetazione_07 ambinetazione_08 copia ambinetazione_12 ambinetazione_15 b_particolari_03 b_particolari_04 copia b_particolari_06 conferenza_03 d_smontaggio_01 d_smontaggio_02 gruppo iam_03

VOLUMEzer0

OpenHouseRoma

Galleria d’Architettura COME SE “Paesaggi Possibili”

Roma 2013

 

Arch. Guido Graziani

Arch. Michele Romoli

Arch. Dayla Riera

Arch. Daniela Belleggia

Arch.Manolo Tartari

progetto

 


L’uomo fin dalle sue origini ha sempre cercato rifugio e protezione nella casa; si è  aggregato in comunità, villaggi, città…  connotando il paesaggio e l’identità dei luoghi. La  società del consumo ci ha  trasformato sempre più in “esseri desideranti” pronti  a  schiacciare  il  prossimo e  a  favorire la speculazione. Così negli ultimi cinquant’anni si è edificato quasi esclusivamente secondo la regola del massimo profitto a scapito della qualità delle abitazioni e del territorio.

 

Le nostre case oggi sono realmente così accoglienti e sicure?

Viviamo in ambienti sociali e relazionali?

Dove porterà il consumo indiscriminato di suolo e risorse?

 

Dalla  necessità di una riflessione sull’abitare e il costruire contemporaneo nasce VOLUME ZERO. Un tentativo per comprendere, attraverso un percorso critico, quale sia la realtà “ingessata” dell’edificare. Un esperimento trasversale, sotto una veste provocatoria e artistica, che possa aprire la strada ad una ricerca teorica e di qualità piuttosto che di densità. Un dialogo tra l’immaterialità di uno “spazio vuoto” e la presenza fisica dell’architettura, che  deve necessariamente  ritrovare la sua dimensione naturale. Uno spazio “domestico” ricavato da un semplice e regolare taglio dell’erba, nel quale l’uomo si può riconoscere pienamente, un ambiente di vita completamente naturale, sano e sostenibile. Una riflessione che intende muovere le coscienze e sensibilizzare gli animi, per compiere in modo nuovo e consapevole le scelte future.

Volumezer0_OPENHOUSE-Roma ultima modifica: 2013-11-27T17:34:52+00:00 da studiocrea